Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina ne acconsenti all'uso.

Per saperne di piu'

Chiudi

Cascina e Pontedera diventano elettriche con “Eco road on”

da in News
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 3597
  • Stampa
3597

ecoroadon

Achab Group ha curato la comunicazione del progetto di Car, Bike e Cargo sharing elettrico a Cascina e Pontedera in provincia di Pisa, ovvero un servizio di veicoli condivisi per muoversi sul territorio con mezzi elettrici sostenibili.

 

Tale progetto, denominato “Eco road on”, partito in via sperimentale nei due comuni toscani (75 mila abitanti in tutto) e lanciato il 18 Giugno con vari momenti pubblici, si inserisce nell’ambito degli interventi all’interno del POR CReO della Regione Toscana finalizzati alla realizzazione di infrastrutture elettriche con punti di ricarica nelle aree urbane dell’asse Tosco-Romagnola ed altri interventi di mobilità sostenibile, in collaborazione con SIAT e Greengo. Di cosa si tratta nello specifico?

 

 

1. Car-sharing elettrico: un sistema di trasporto alternativo al mezzo privato, nel pieno rispetto dell’ambiente, grazie al noleggio di veicoli elettrici a basso impatto ambientale.

2. Bike-sharing a pedalata assistita, con nuove biciclette elettriche e nuove postazioni, per muoversi sul territorio anche su due ruote.

3. Cargo-sharing elettrico e cioè furgoni elettrici, per caricare e trasportare comodamente e senza inquinare.

Eco road on, attraverso il triplice sistema di car-bike-cargo sharing, offre quindi un servizio adatto alle molteplici esigenze dei cittadini che, aderendo al servizio, hanno a disposizione una flotta di mezzi elettrici di ogni tipo.

L’adesione al servizio, che può essere di tipo individuale o aziendale, avviene tramite iscrizione presso i front office abilitati; qui l’utente riceverà una tessera di abbonamento e username e password per poter accedere ai servizi. Per l’iscrizione è richiesta una cauzione di 100 euro (da versare in contanti o con carta di credito), che verrà restituita in qualunque momento si vorrà abbandonare il servizio.

 

Per accedere a car-sharing e cargo-sharing sarà possibile utilizzare una app, che serve a prenotare la vettura e successivamente ad effettuare le varie operazioni connesse all’apertura, al funzionamento del veicolo e alla riconsegna dello stesso al termine del servizio. Si può accedere alla app tramite il sito ecoroadon.it oppure direttamente tramite qr code.

Il sistema di bike-sharing invece funzionerà con la tessera ricevuta al momento dell’iscrizione.

 

Infine il sistema premiante per il car-sharing: dei bonus vengono accumulati dagli utenti ogni qualvolta mettono in carica il veicolo utilizzando la carta carburante presente in ciascuna auto, e si traducono in minuti gratuiti di utilizzo del mezzo. Effettuare la ricarica rappresenta la vera azione di condivisione, garantendo agli utenti successivi la possibilità di trovare la vettura carica e dunque di utilizzare il servizio.

 

Tutte le info su www.ecoroadon.it - info@ecoroadon.it - n.verde 800 93 11 33