Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina ne acconsenti all'uso.

Per saperne di piu'

Chiudi

Accordo fra Regioni del Bacino padano per lotta ad inquinamento

da in News
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 3437
  • Stampa
3437

Un impegno da tradurre in azioni concrete per tutti: amministrazioni e famiglie

7

Il ministro dell’Ambiente Andrea Orlando e le regioni del Nord (Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Valle d’Aosta e Friuli Venezia Giulia insieme con le Province autonome di Trento e Bolzano) hanno firmato poche settimane fa a Milano l’accordo di programma per coordinare le misure anti-inquinamento nel bacino padano.
L’accordo, frutto di un confronto con le autonomie locali contiene misure di breve, medio e lungo periodo da attuare in modo omogeneo nell’intero Bacino padano che riguardano i settori maggiormente responsabili delle emissioni inquinanti in atmosfera. Tali misure hanno un impatto sulla produzione, sui trasporti, sull’edilizia, sulle scelte urbane, sull’utilizzo del riscaldamento e quindi sulla vita delle famiglie e delle imprese.
“Tutti gli inquinanti – ha osservato in Ministro – vengono considerati problemi da affrontare e risolvere con strumenti adeguati. Ora nessuno si può chiamare fuori. La firma dei ministeri e l’impegno degli assessorati riconoscono che bisogna muoversi su tutti i fronti”.
Molti Comuni in Italia si stanno quindi  impegnando per migliorare la qualità dell'aria e rendere possibile una mobilità più sostenibile di affrontare gli spostamenti brevi.
Fiab onlus in collaborazione con Achab group propongono a tutte queste realtà di partecipare a Bimbimbici 2014, come segno dell'impegno per una mobilità alternativa ed efficace, che tenga conto le necessità di tutti, anche dei bambini.