Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina ne acconsenti all'uso.

Per saperne di piu'

Chiudi

Il Riciclo crea nei comuni della Convenzione di Sesto Calende (VA)

da in News
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 3091
  • Stampa
3091
stranieri
 
I 32 comuni della Convenzione di Sesto Calende (in collaborazione con i gestori dei servizi Econord, Aspem, Iseda e Tramonto Antonio srl) lanciano una nuova e massiccia campagna di comunicazione con l’obiettivo di migliorare la percentuale di raccolta differenziata in tutti i comuni coinvolti e presentare il nuovo servizio di raccolta rifiuti per il periodo 2016-2020.
 
I primi interventi, già iniziati a Maggio, mireranno a far raggiungere ai comuni non ancora in linea il minimo di Legge del 65%, mentre per quelli che lo hanno superato l’obiettivo sarà migliorare la percentuale di raccolta differenziata raggiunta. Per tutti i comuni inoltre ulteriore obiettivo è migliorare la qualità delle raccolte e ridurre i rifiuti. 
 
A tal proposito tutti i residenti dei 32 comuni stanno ricevendo in primis una comunicazione che li inviterà a perfezionare il proprio modo di differenziare, preannunciando poi importanti novità:
* a partire dal 1°Luglio non verranno più raccolti i sacchi contenenti materiali non conformi e su di essi verrà lasciata apposita comunicazione;
* è stato attivato un servizio a pagamento per il ritiro e lo smaltimento dell’amianto fino a 50 m2, con preventivo gratuito e prezzi convenzionati;
* inoltre vi sarà la possibilità di poter dare il proprio contributo, per far parte di un gruppo di cittadini attivamente coinvolti nelle attività di comunicazione e promozione e la possibilità di ricevere una newsletter periodica;
 
Le azioni previste per questi mesi di bella stagione sono molte e mirate: a partire dal mese di Giugno e per tutta l’estate si assisterà ad un vero e proprio festival di gazebo informativi che toccherà tutti i comuni, impreziosito, nelle zone a maggior afflusso turistico come ad esempio le spiagge, da una colorata infobike che distribuirà materiali informativi anche nelle principali lingue straniere. Già partiti i primi eventi a Vergiate e Brebbia!
 
E la Convenzione Rifiuti Sesto è anche su Facebook e Twitter!
 
Queste sono solo le prime di tante iniziative che poi sfocieranno nell’autunno in altri interventi mirati per turisti, scuole, grandi utenze commerciali, attività di ricezione turistica e in importanti novità anche per la modalità di raccolta e tassazione di alcuni comuni. Ma non anticipiamo nulla…