Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina ne acconsenti all'uso.

Per saperne di piu'

Chiudi
Iscriviti a questa lista tramite RSS Post sul blog taggati in Eco Game
286

ascuolaconcoinger2019jpg

Si è chiuso il terzo anno consecutivo di "A scuola con Coinger", progetto di educazione ambientale che coinvolge i plessi iscritti di scuole primarie e secondarie di primo grado dei 25 comuni gestiti da Coinger (siamo in provincia di Varese).

Oltre al solito grandissimo numero di laboratori effettuati in classe su tematiche ambientali varie (più di 230 di stampo teorico, specificatamente ludico o anche pratico-manuali) ed alle visite guidate ai centri di raccolta, la particolarità dell'edizione 2018-19 è stata quella di introdurre il tema dell'Agenda 2030 come asse portante per la realizzazione di materiali didattici da consegnare a insegnanti e alunni e di approfondirlo grazie alle domande del gioco on line EcoGame 2030, che anche quest'anno ha visto alcune classi gareggiare per aggiudicarsi il premio Ballerio che vuole mantenere viva e ricordare la figura di Giovanni Ballerio, ex sindaco del comune di Brunello e Presidente dell'Assemblea dei Comuni di Coinger dal 1995 al 2006.

Un approccio ad un tema di forte attualità, che unifica i vari aspetti della sostenibilità e che costituisce, visto il grado di approfondimento fornito e la declinazione degli argomenti a seconda del target (insegnante, alunno di scuola primaria, alunno di scuola secondaria di primo grado) una scelta al passo con i tempi e di forte impatto da parte dell'azienda lombarda.

Per la cronaca poi, i migliori esperti di Agenda 2030, si sono rivelati i bambini di seconda, nell'ordine, delle scuole primarie Manzoni di Venegono Inferiore (2^A), Battisti di Oggiona con Santo Stefano (2^) e De Amicis di Vedano Olona (2^C), mentre per le secondarie è emersa la sensibilità di insegnanti e alunni della secondaria Fermi di Sumirago.

La premiazione, andata in scena il 17 giugno, ha visto la presenza anche dello scrittore Guido Quarzo, il quale durante il corso del progetto è stato, grazie ai suoi interventi sulla narrativa e la lettura di tematiche ambientali, il protagonista di interventi di aggiornamento rivolti agli insegnanti.

Ma è già tempo di pensare all'edizione 2019/20... importanti novità in arrivo!

b2ap3_thumbnail_IMG_20190617_173359.jpgb2ap3_thumbnail_IMG_20190617_173021.jpgb2ap3_thumbnail_IMG_20190617_172507.jpgb2ap3_thumbnail_photo_2019-05-14_16-11-01.jpgb2ap3_thumbnail_photo_2019-05-14_16-10-37.jpgb2ap3_thumbnail_WhatsApp-Image-2019-04-04-at-16.29.04.jpgb2ap3_thumbnail_WhatsApp-Image-2019-04-02-at-17.00.02-1.jpgb2ap3_thumbnail_WhatsApp-Image-2019-03-04-at-22.09.56-2.jpgb2ap3_thumbnail_WhatsApp-Image-2019-03-04-at-22.09.53-1.jpgb2ap3_thumbnail_WhatsApp-Image-2019-01-30-at-18.13.09.jpgb2ap3_thumbnail_ASTROTONNO3_20190621-102031_1.jpgb2ap3_thumbnail_WhatsApp-Image-2019-01-15-at-18.30.50.jpgb2ap3_thumbnail_WhatsApp-Image-2019-04-12-at-13.21.47.jpg

Continua a leggere
311

acaecogame

Agno Chiampo Ambiente, società che gestisce il Ciclo Integrato dei Rifiuti nell'ovest del vicentino, rinnova il suo impegno per portare l'educazione ambientale in un modo fresco e inusuale alle scuole primarie e secondarie del proprio territorio e lo fa scegliendo nuovamente la piattaforma Ecogame.

Per dare un po' di pepe e movimentare il gioco, da quest'anno si è introdotta la variabile "tempo" tra i meccanismi di punteggio finale, che ha sicuramente variato le strategie da parte dei gruppi gioco.

84 classi iscritte e 1750 alunni coinvolti in questa terza edizione che si è conclusa con la festa finale del 2 maggio presso la Corte delle Filande con la premiazione dei 6 vincitori, 3 per le Scuole primarie e 3 delle Scuole secondarie di primo grado.
Una festa finale decisamente diversa dalle solite, dove i ragazzi oltre ai premi hanno portato a casa anche esperienze educative, attraverso delle "botteghe": 6 animatori hanno gestito un torneo di squadre miste dove mettere in pratica i concetti e le conoscenze apprese durante il gioco online. I ragazzi hanno potuto vivere l'esperienza concreta della spesa consapevole, della raccolta differenziata e della sostenibilità.

L'apprezzamento da parte del corpo docente e dei ragazzi è stato unanime e gli amministratori pubblici che hanno sostenuto l'iniziativa, sono pronti ad investire già per il prossimo anno scolastico.

b2ap3_thumbnail_aca1.jpgb2ap3_thumbnail_aca3.jpgb2ap3_thumbnail_aca5.jpgb2ap3_thumbnail_aca6.jpgb2ap3_thumbnail_aca7.jpg

 

Continua a leggere
1064

coinger acqua

La seconda edizione del progetto di educazione ambientale "A scuola con COINGER" (società che gestisce la raccolta dei rifiuti in 26 comuni della provincia di Varese) si caratterizza oltre che per la grossa varietà di laboratori tematici in classe offerti a tutte le scuole primarie e secondarie del territorio (ben 210 interventi per 4.000 alunni coinvolti prevalentemente incentrati sul tema rifiuti ma con la possibilità di approfondire anche le tematiche mobilità, acqua e energia) anche per altre due attività parallele.

Sarà lunedì 19 marzo a Cavaria con Premezzo, l'ultimo appuntamento con le 5 repliche del corso di aggiornamento "Il suolo negli ecosistemi e problemi per il suo degrado", a cura del Dottor Michele D'Amico, del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell'università di Torino e Professore di pedologia all'Università della Montagna di Edolo al quale si è già registrata una notevole partecipazione.
Un approfondimento scientifico su una risorsa che spesso consideriamo poco e sul quale trovare degli spunti interessanti per far riflettere docenti e alunni, con uno sguardo sulla situazione del consumo di suolo attuale in Lombardia.

Mentre i docenti sono chiamati ad aggiornarsi sul tema suolo, sempre dal 19 marzo, i ragazzi delle classi primarie e secondarie di primo grado iscritte potranno invece gareggiare per il secondo anno consecutivo a EcoGame che nel 2018 prende il sottotitolo de "la riduzione". La piattaforma online messa a disposizione da Achab Group infatti rinnova completamente le domande sulle quali le classi si sfideranno focalizzandole esclusivamente sul tema della riduzione dei rifiuti.
Ogni classe potrà attivare fino a 7 gruppi di gioco e rispondere ai quesiti a risposta multipla che sono nascosti negli oggetti presenti nei vari ambienti da esplorare, accumulare punti e vincere a giugno il Premio Ballerio 2018.
Il premio vuole ricordare e mantenere viva la figura di Giovanni Ballerio, ex sindaco di Brunello e Presidente dell'Assemblea dei Comuni del Coinger dal 1995 al 2006 e consiste in dei veri e propri eco-assegni per le prime tre classificate di ogni categoria (primaria e secondaria di primo grado).

Continua a leggere
2009

a scuola con coinger

COINGER è la società che gestisce la raccolta dei rifiuti per 26 comuni della provincia di Varese e, da tradizione decennale, punta molto sull'educazione ambientale in genere e sulla formazione di uno spiccato senso civico dei piccoli cittadini che frequentano le scuole dell'obbligo del proprio territorio.

Achab Group, per la prima volta ha il piacere di poter collaborare nel progetto annuale (2016-17) di interventi nelle scuole ed ha ideato il programma "A scuola con COINGER", ricco di offerte didattiche diversificate nei temi e negli strumenti per le scuole primarie e secondarie.

Un ventaglio di ben 22 tipologie di lezioni tra cui le classi hanno potuto scegliere con momenti di formazione di tipo teorico/pratici (a tema raccolta differenziata, compostaggio, spreco alimentare, riduzione dei rifiuti, spesa consapevole, risparmio idrico ed energetico), di pura manualità o ludici (giochi sulla raccolta differenziata o uscite alla caccia del littering) e l'organizzazione delle visite al centro di raccolta di Brunello (con la presenza della mascotte Capitan Eco), costituiscono la struttura portante del progetto.

A ciò è stato aggiunto come novità principale l'elemento tecnologico, in linea coi tempi. Oltre alla costituzione di un sito di progetto sempre aggiornato, le classi delle primarie e delle secondarie hanno potuto iscriversi a EcoGame, piattaforma on-line gestita da Achab Group che prevede una gara a colpi di domande personalizzate per il territorio sulla sostenibilità ambientale, con la classifica sempre aggiornata in tempo reale.

Chi vincerà il premio Ballerio (alla memoria dell'ex sindaco di Brunello) 2017 e i 1.500 euro in buoni acquisto in palio da suddividersi per le prime tra classi classificate? Lo scopriremo il 15 Maggio... Che bello andare "A scuola con COINGER"!

Continua a leggere
2664

coinger valle

Si è concluso venerdì scorso, 13 gennaio, in collaborazione con Achab Group e l'Associazione Etica Sviluppo Ambiente Adriano Olivetti, il tour del Professor Luciano Valle, docente di Etica all'Università di Farmacia a Pavia, presso alcuni Istituti Comprensivi dei comuni serviti da Coinger (siamo in provincia di Varese) ovvero Cavaria con Premezzo, Solbiate Arno e Castiglione Olona.

Tali appuntamenti, consistenti in 5 momenti di formazione gratuita sul tema "Etica Ambientale", sono stati rivolti agli insegnanti delle scuole dell'obbligo dei 26 comuni serviti da Coinger, nell'ambito del nuovo progetto di educazione ambientale "A scuola con Coinger".

Filosofo, teologo, autore di numerosi testi sul tema, oltre che docente universitario e presidente del Centro di Etica Ambientale di Bergamo, il Professor Luciano Valle con il suo carisma e il suo approccio frontale ha intrattenuto e aperto le menti dei numerosi insegnanti accorsi in tutti gli appuntamenti, ponendoli di fronte alle nuove sfide dell'insegnamento stesso, proponendo nuovi modelli di interpretazione dell'educazione in genere e di relazione tra uomo e ambiente. Sicuramente un approccio diverso, di livello differente rispetto alle usuali proposte nell'ambito di progetti di educazione ambientale e molto apprezzato dai docenti, con il tema Etica Ambientale che non può che suscitare interesse e riflessioni per chi, nella società odierna, riveste l'importante ruolo di educatore.

I 5 incontri, infine, sono stati l'occasione per illustrare ai docenti il nuovo progetto educativo (a cura di Achab Group) per l'anno 2017, che consiste, in sintesi, nell'offerta di 22 lezioni/laboratori in classe a tema rifiuti e sostenibilità in genere tra cui scegliere, visite ai centri di raccolta di Besnate o Brunello e, soprattutto, grande novità per il territorio, la possibilità per le classi (sia primarie che secondarie di primo grado) di sfidarsi con Ecogame, il gioco on-line a domande personalizzate per il territorio su rifiuti e altre tematiche ambientali.

Clicca qui per tutte le informazioni sul progetto "A scuola con Coinger" e per scoprire il catalogo dell'offerta formativa ed il sito internet di progetto.

Continua a leggere
2511
asvo progetto didattico
 
E’ partito la scorsa settimana il progetto di educazione ambientale di Asvo per le scuole primarie e secondarie di primo grado dal titolo "FACCIAMO LA COSA GIUSTA, Salviamo l'ambiente", con la collaborazione di Achab Group. Il percorso educativo 2016-2017 proposto da Asvo al mondo della scuola coinvolge complessivamente 127 classi, (di cui 52 dell'infanzia già attive dall'11 Novembre, con letture animate sulla raccolta differenziata dei rifiuti, attori professionisti e l'immancabile tutor ed amico dei bambini Augusto Drago Giusto) 48 classi della scuola primaria e 27 classi della secondaria di primo grado per 2.784 ragazzi coinvolti.
 
Per i ragazzi della primaria e della secondaria di primo grado sono previste 3 tipi di attività:
1. - Una mostra didattica interattiva che affronterà tematiche di grande rilevanza sociale e civile oltre che ambientale, quali la riduzione rifiuti, la raccolta differenziata, lo scambio di giochi, la sana alimentazione e gli sprechi alimentari;
 
2. Seguirà l'Eco game on line, da dicembre 2016 ad aprile 2017, che prevede la messa in rete nel sito che l'azienda ha dedicato al mondo della scuola, www.asvoscuole.net, di blocchi di  20 domande cadauno con risposte a scelta multipla a cui i ragazzi, sia in classe con la supervisione dell'insegnante, ma anche a casa con fratelli, amici e genitori, potranno giocare, approfondire le proprie conoscenze in campo ambientale e vincere, a fronte delle risposte esatte a tutte le 20 domande pubblicate in rete, di un prezioso "Ecobollone" che servirà alla propria classe per vincere la entusiasmante gita di fine anno che Asvo mette in palio per  i partecipanti al progetto.
 
3. Buone Pratiche: verranno dati ai docenti anche degli input per la progettazione e la realizzazione  di un AMBIENTE SCOLASTICO PIU' SOSTENIBILE attraverso la adozione di BUONE PRATICHE in classe o comunque nell'ambiente scolastico, quali la raccolta differenziata, il risparmio energetico di acqua ed energia elettrica, il riuso di oggetti ed attrezzature dismesse, ecc.
 
Un percorso educativo che si sviluppa durante un intero anno scolastico e che si propone di coinvolgere docenti, alunni e genitori per costruire, INSIEME all'azienda che ha in gestione il servizio di igiene urbana, UN AMBIENTE per le nuove generazioni che sarà sicuramente bello, pulito e soprattutto VIVIBILE.
Continua a leggere